Naturopata

La naturopatia potrebbe essere definita come l'arte di stimolare la persona a prendersi cura di se; non già quando questa sta male, ma non appena un'ombra di malessere psico-fisico faccia alzare le antenne o, meglio ancora, quando si voglia mantenere nel tempo uno stato di equilibrio e benessere. Questa disciplina si fonda su una visione olistica dell’individuo, mente e corpo si fondono in un unico respiro…i due centri di elaborazione, cervello ed intestino, sono tra loro totalmente intrecciati ed interdipendenti. Il profondo benessere si ha quando questi due centri sono in equilibrio; uno stile di vita malsano, emotivamente stressante, o una dieta inadeguata alla nostra persona può alterare questo equilibrio e farci scivolare in uno stato di malessere più o meno profondo.
La figura del naturopata è articolata e complessa. Ogni operatore porta con se un proprio bagaglio culturale fatto di studio, esperienze, personalità, attitudini che lo caratterizzano e lo contraddistinguono. Le tecniche ed i rimedi a disposizione sono molteplici: analisi dello stile alimentare ed eventuali ricerche di intolleranze o allergie, stimolazione di organi ed apparati sui punti riflessi di mani e piedi unite all’uso sapiente di fitoterapici, oligoelementi e una attenta analisi dell’attività fisica più indicata sono un punto fermo da cui partire.

Compito del naturopata è quello di capire in profondità la persona attraverso il colloquio naturopatico; stimolarne il mantenimento dell’equilibrio psico-fisico attraverso la capacità di auto guarigione che ognuno porta dentro di se o, se questo è venuto a mancare, indicare la strada per ritrovarlo.