Omeopatia o Naturopatia

Parliamo della differenza tra omeopatia e naturopatia.
L’omeopatia si basa sul principio di similitudine tra farmaco e malattia; il rimedio appropriato per una malattia è quello che, in una persona sana, provocherebbe sintomi simili a quelli della persona malata.
L’omeopata, individuando il rimedio appropriato, stimola l’organismo a reagire a quello specifico sintomo.
La naturopatia mette al centro la persona rispetto alla malattia: quest’ultima è infatti vista non come evento da combattere eliminando il sintomo, ma come un messaggio che arriva dal profondo della persona che “parla” di uno squilibrio creatosi. Il naturopata affronta il problema individuando le cause che hanno portato al dis-equilibrio, rimuovendole. A seconda che siano problemi fisici piuttosto che emotivi, interverrà su più fronti correggendo il terreno indebolito. Spesso una correzione sul piano alimentare è la base per riportare la persona nelle condizioni ottimali di equilibrio.